Home > Lista News > News

25/10/2018

CIP LAZIO e I.I.S. TOMMASO SALVINI insieme per la realizzazione della seconda iniziativa del Progetto "Il Movimento Paralimpico entra nelle scuole"

foto

Il giorno 25 Ottobre, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, presso l'I.I.S. Tommaso Salvini si è svolta la seconda edizione dell'iniziativa denominata Il movimento Paralimpico entra nelle scuole. Attraverso tale manifestazione si è voluto  promuovere e diffondere lo spirito paralimpico: la piena inclusione e integrazione degli alunni con disabilità attraverso la pratica sportiva. 

L'evento si è aperto con il Convegno svoltosi nell'aula magna dell'Istituto. A fare gli onori di casa, davanti ad una platea numerosa di ragazzi,  è stato il Dirigente Scolastico dell'Istituto Prof. Roberto Gueli, entusiasta di aver ricevuto presso il suo Istituto questa importante manifestazione sportiva. Sono intervenuti: il Presidente CIP Lazio Pasquale Barone che  ha ringraziato il Prof. Gueli per l'accoglienza ricevuta e la sensibilità dimostrata verso il movimento paralimpico del Lazio augurandosi che queste iniziative, di grande portata sociale educativa, possano continuare a realizzarsi anche in futuro all'interno del mondo della scuola. Sono intervenuti al convegno il Presidente della Commissione XI - Scuola di Roma Capitale Maria Teresa Zotta, Il Coordinatore dell'U.S.R. del Lazio Prof. Antonino Mancuso  e il Segretario della Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivi e Relazionali Massimo Buonomo. A portare la loro testimonianza e rappresentare il mondo sportivo paralimpico l'atleta Oxana Corso, vincitrice di due megaglie d'argento alle paralimpiadi di Londra 2012, l'atleta non vedente Veronica Tartaglia che ha conquistato titoli nazionali nella disciplina della scherma, l'atleta Fabio Marsiliani atleta nazionale della squadra di Sitting Volley, Massimo Romiti atleta del Canottaggio e  Carlo Di Giusto allenatore nazionale della squadra di basket in carrozzina. Ciascuno ha raccontato la propria storia umana e sportiva evidenziano quanto lo sport gli  sia stato utile per  recuperare un benessere pscico-fisico e per reintegrarsi nella società e si sono resi disponibili ad un confronto/dibattito con gli studenti. Toccante la proiezione del video in cui venivano rivissuti i momenti salienti e più emozionanti degli atleti che hanno preso parte alle Paralimpiadi di Londra 2012, e Rio 2016 che ha lasciato i ragazzi increduli ed estasiati dal vedere quello che rappresenta lo sport paralimpico e le discipline svolte al suo interno. Al termine del convegno la giornata è proseguita con l'esibizione delle varie discipline paralimpiche che hanno preso parte alla giornata: parabadminton, calcio A5 dir, sitting volley, bocce, tennis tavolo. I tecnici delle Società hanno consentito ai ragazzi delle diverse classi dell'I.I.S. Tommaso Salvini, di osservare e provare con gli atleti paralimpici le varie discipline e mettersi alla prova con i compagni e atleti disabili. Il risultato è stato un grande entusiasmo e divertimento manifestato dai ragazzi, presi dal cimentarsi con discipline a loro per lo più sconosciute, facendo si che l'obiettivo della giornata cioe l'integrazione sia stato raggiunto a pieno dando spazio alla normalità della disabilità senza alcun tipo di differenze. Un ringraziamento per la collaborazione ai comitati regionali delle varie federazioni la FIPAV, FIB, FISDIR ,  FITeT, FIBa.

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni.

Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che ciplazio.it possa gestire i cookies sul dispositivo. Visualizza la nostra pagina sulla privacy