Home > Lista News > News

30/11/2016

II Giornata Promozionale degli Sport Paralimpici e XIV Cerimonia di Premiazione s.s. 2015/2016

foto

Lunedì 28 Novembre 2016, dalle ore 9.00 alle 13.00, presso la Fondazione Santa Lucia di Roma, sita in via Ardeatina 354, si è svolta la 2° Giornata Promozionale degli Sport Paralimpici 2016. L'iniziativa, rivolta a favore di tutti i soggetti con disabilità fisica, residenti sul territorio regionale, ed in particolare ai numerosi assistiti INAIL del Lazio presenti alla manifestazione, ha riscontrato uno straordinario successo con la presenza di oltre 80 portatori con disabilità fisica. La manifestazione ha visto la partecipazione di numerose Entità Paralimpiche riconosciute, che con i loro tecnici e atleti disabili, hanno consentito ai numerosi partecipanti, di provare, nella palestra della Fondazione S.Lucia, le seguenti discipline sportive: Basket in carrozzina, Rugby in carrozzina, Danza Sportiva, Calciobalilla, Tennistavolo, Tiro con l'arco, Tiro a Segno, Soft Archery, Scherma in carrozzina, Parabadminton e Tiro a Volo. Il risultato ha prodotto un grande entusiasmo, ma soprattutto una grande integrazione, obiettivo principale dell'evento a cui hanno preso parte nell?arco della mattinata diverse classi provenienti dagli istituti medi superiori di Roma e dintorni. Il Cip Lazio si è fortemente impegnato nel dare nuove opportunità di avviamento alla pratica sportiva alle persone disabili, in modo particolare a tutti coloro, residenti nella regione, che sono stati colpiti da un disagio invalidante fisico. L'evento, organizzato, come di consueto, nella rinomata struttura riabilitativa "Fondazione Santa Lucia" di Roma, ha permesso di cogliere la valenza dello sport come strumento di promozione e soprattutto di benessere psicofisico e di inserimento sociale. In altri termini, è stata realizzata una vera e propria giornata all'insegna dello sport che ha unito tutti i partecipanti, creando un momento di aggregazione finalizzato a fornire occasioni di sviluppo delle relazioni sociali e di crescita congiunta nel rispetto reciproco. Una giornata per onorare lo sport rendendolo un diritto accessibile a tutti. Alle ore 15,00 nella sala congressi della Fondazione S. Lucia, gremiti di atleti, tecnici e accompagnatori, si è dato il via alla cerimonia di premiazione degli atleti e delle società paralimpiche del Lazio. Una vera e propria celebrazione per gli oltre 300 atleti paralimpici, che nell'anno sportivo 2015/2016, hanno conquistato un titolo nelle varie discipline sportive in ambito regionale, nazionale ed internazionale, dando lustro allo sport paralimpico del Lazio a cui quest?anno si sono aggiunte le premiazioni degli atleti e tecnici laziali che hanno preso parte alle ultime Paralimpiadi di Rio 2016 e ai Trisome Games di Firenze 2016. Questo il nocciolo della XIV edizione della cerimonia di premiazione "Una Giornata con il Campione CIP Lazio S.S.2015-2016", svoltasi lunedi 28 novembre presso la Sala Congressi della Fondazione Santa Lucia, in via Ardeatina, Roma. La manifestazione dedicata allo sport Paralimpico della nostra regione, ha avuto inizio con le parole dense di soddisfazione del Presidente CIP Lazio Pasquale Barone: "Siamo arrivati alla XIV cerimonia di premiazione, oggi qui rappresentiamo il meglio del sociale del Lazio, una vera e propria ricchezza per il Comune di Roma e per la regione, ma è solo una piccola parte, ci sono molte persone con uno stato invalidante che oggi non sono qui ma allo stesso modo hanno vinto qualcosa di importante nella vita, quello di rimettersi in gioco e questa è la medaglia più importante. Il Presidente Barone continua ringraziando tutta la Giunta e il Consiglio Regionale per il prezioso contributo dato con passione e senso civico nel corso dell?intero quadriennio olimpico; il Presidente ha proseguito rivolgendosi alle autorità comunali, rappresentati dal Vicesindaco di Roma dott. Daniele Frongia, e regionali, dott. Roberto Tavani rappresentante della segretria politica del Presidente della Regione Lazio, ribadendo la piena disponibilità a lavorare insieme per migliorare il rapporto a favore delle persone disabili sul territorio regionale, un ringraziamento è stato speso nei confronti, dell'Inail, rappresentato dal Dirigente Vicario del Direttore Regionale Inail dott. Domenico Princigalli, che da sempre collabora con il Cip creando una sinergia con tutte le assistenti sociali continuando a dare le giuste opportunità agli assistiti Inail presenti sul territorio, delle Federazioni e dei Gruppi Sportivi delle Forze Armate; a conclusione il Presidente ringrazia il Direttore Generale della Fondazione Santa Lucia per la concessione degli spazi all?interno della struttura ospedaliera per la realizzazione dell?intera manifestazione. Erano presenti e hanno portato il loro saluto anche il Presidente Cip nazionale Luca Pancalli, il quale si è congratulato con il Comitato per la realizzazione dell?evento e ha ribadito come, a seguito dei grandi risultati raggiunti dal movimento Italiano paralimpico, l'impianto delle Tre Fontane rappresenti un importante punto di riferimento per la promozione sportiva rivolta alle persone disabili, il Vicesindaco di Roma Daniele Frongia, il quale ha ribadito l?impegno delle istituzioni comunali nei confronti del movimento paralimpico e disabile, il Dirigente Vicario del Direttore Regionale Inail Lazio dott. Domenico Princigalli, Roberto Tavani, in rappresentanza della Segreteria Politica del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il quale ha precisato come l'istituzione regionale stia sviluppando degli importanti segnali di attenzione a sostegno delle società regionali, il Coordinatore dell?Ufficio Regionale Scolastico del Lazio, che ha ribadito il forte impegno dell?istituzione scolastico riguardo la formazione di docenti verso il mondo della disabilità,il Direttore Generale della Fondazione Santa Lucia,nonché padrone di casa, dott. Luigi Amadio che, in occasione della cerimonia, ha firmato un importante protocollo d'intesa tra il Cip e la stessa Fondazione a favore del reinserimento all'attività sportiva dei pazienti in cura presso la stessa struttura. Tra le autorità presenti in sala vi erano il Presidente del Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa, Gen. Div. Adelmo Lusi, il Presidente della Federazione Nazionale Hockey, Sergio Mignardi e il Ten. Col. Mario Eumeni Comandante I Nucleo atleti Gruppo Sportivo Fiamme Gialle. Tanti i Presidenti e Consiglieri nazionali presenti, Guido Zanecchia Presidente Nazionale FSSI, Alessandro Mei nuovo Vicepresidente Nazionale FIV nonché membro di Giunta Cip Lazio, Gennaro Cirillo neo Consigliere Nazionale FICK, il Delegato del Coni Dr. Massimo Mignardi, oltre ai numerosi Presidenti Regionali e ai membri di Giunta e consiglieri Cip Lazio. Presenti anche le funzionarie socio educative dell'INAIL Lazio. Dopo la proiezione di un video molto suggestivo sulle ultime Paralimpiadi di Rio 2016, la parola è passata al presentatore Gianni Marchetti, che ha dato il via alla cerimonia. I primi ad essere premiati sono stati gli atleti e tecnici che hanno partecipato alle Paralimpiadi di Rio a seguire gli atleti vincitori di medaglie negli ultimi Trisome Games 2016 e coloro che si sono distinti in competizioni internazionali. La cerimonia è proseguita con l'assegnazione di premi alle Società, e agli atleti vincitori di titoli assoluti. Un riconoscimento è andato anche agli studenti delle scuole laziali classificatisi al primo posto nei Giochi Sportivi Studenteschi. La cerimonia si è conclusa alle ore 19 e per tutte le 4 disabilità è stata una grande festa di integrazione che ha unito e coinvolto tutti i partecipanti nella celebrazione dei medesimi valori.

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni.

Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che ciplazio.it possa gestire i cookies sul dispositivo. Visualizza la nostra pagina sulla privacy